Tutti i comunicati stampa di UPI Veneto

Giovedì, 01 Febbraio 2024 16:10

DL Elezioni, Marcon (UPI Veneto): “Accelerare sulla riforma delle Province e tornare al più presto a elezione diretta”

Il presidente dell’Unione Province del Veneto, Stefano Marcon, ricorda l’urgenza di accelerare sull’iter di riforma delle Province alla luce del DL Elezioni incardinato oggi in Senato.

“Così come l’approvazione al Senato del ddl Autonomia, oggi l’incardinamento del decreto legge su election day e terzo mandato rappresenta un’occasione per ricordare l’urgenza di accelerare l’iter sulla revisione della legge 56/2014 – sottolinea Marcon - per ridare alle Province la dignità istituzionale che meritano, così come previsto dalla nostra Costituzione, nonché ripristinare l’elezione diretta dei Presidenti dei Provincia, l’istituzione della Giunta e del Consiglio così com’erano prima della Delrio. Tornare all’assetto ordinamentale precedente significa non solo ridare la possibilità ai cittadini di scegliere direttamente il proprio Presidente e i propri rappresentanti istituzionali, ma anche e soprattutto consentire alle Province di svolgere al meglio le proprie funzioni, al pieno delle proprie risorse, per dare alla comunità di riferimento e al proprio territorio servizi e risposte più efficienti, più tempestivi, più adeguati. Come ha sottolineato oggi il collega Presidente UPI nazionale Michele De Pascale, in una nota stampa, con la riforma delle Province “ci sono in gioco da un lato la tutela delle comunità e dei territori, dall’altro la compiutezza della democrazia”.

"La Commissione Affari Costituzionali del Senato che seguirà il DL elezioni è la stessa che da quasi un anno sta lavorando alla revisione delle norme sulle Province con un Testo Unificato che deriva da dieci progetti di legge proposti da maggioranza e opposizione: arrivare almeno a risolvere questo punto, su cui c’è accordo da entrambe la parti, permetterebbe di accelerare sui tempi e renderci operativi al massimo delle nostre capacità il prima possibile. Purtroppo abbiamo perso l’occasione di riportare le Province al voto in primavera, però siamo ancora in tempo per attuare un disegno che è sul tavolo della discussione da un anno”.

Quanto alle elezioni di secondo livello per il rinnovo dei Consigli Provinciali, UPI Veneto ricorda che le Province di Belluno, Padova e Verona procederanno alle elezioni il 16 marzo 2024, nel rispetto della scadenza dei 90 giorni successivi alla data del 18 novembre 2023, naturale termine di scadenza biennale dall'ultimo rinnovo del 2021 per queste tre Province.

Quanto invece alle Province di Rovigo, Treviso e Vicenza, esse dovranno svolgere le elezioni di secondo grado per il rinnovo dei Consigli Provinciali nei 45 giorni successivi alla proclamazione degli eletti delle elezioni comunali della primavera 2024.

 

 

 

Redattore: Samantha De Bortoli
Letto 198 volte Ultima modifica il Giovedì, 01 Febbraio 2024 16:11

Gli ultimi tweet di UPI Veneto

Simple Social Media Stream: There is no feed data to display!

Unione Province d'Italia

Logo dell'Unione Province d'Italia

Regione Veneto

Logo della Regione Veneto

Presidente

Vicepresidente

Segretario Generale

Informazioni utili